Campagna europea “STOP VIVISECTION”: un milione di firme valide ? ecco fatto !

Immagine.logo equivitaSu questo stesso sito il 2 gennaio 2014 è stato pubblicato un articolo dal titolo “Enorme successo della campagna europea “STOP VIVISECTION” che dava  notizia della chiusura al 1 novembre 2013 della raccolta delle firme a cui ha aderito anche VAS (http://vasonlus.it/?p=3065#more-3065).

Abbiamo ricevuto nel frattempo il seguente Comunicato della associazione EQUIVITA.

L’Iniziativa dei Cittadini Europei “STOPVIVISECTION” segue il suo percorso istituzionale: sarà la prima ICE [Iniziativa dei Cittadini Europei, ndr.] discussa e analizzata dal Parlamento Europeo e dalla Commissione Europea nella nuova legislatura

************************************

Ci è stato confermato dalle autorità nazionali che UN MILIONE DI FIRME VALIDE è STATO RAGGIUNTO E SUPERATO.

Nel prossimo settembre si terrà a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, l’audizione ufficiale dei rappresentanti di STOP VIVISECTION, Gianni Tamino e André Ménache.

Immagine.Gianni Tamino

Gianni Tamino

Immagine.Anfré Menache

André Ménache

A ottobre avremo la risposta della Commissione Europea, che spiegherà come intende intervenire per venire incontro alle richieste di oltre un milione di cittadini.

Il Comitato Scientifico EQUIVITA è assai lieto di poter dare questo annuncio, risultato di unostraordinario impegno sia nostro che di tantissimi altri comitati, organizzazioni e volontari in tutta Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas