Torino-Lione: parole tante, numeri pochi

A pochi giorni di distanza dalla sentenza sui No TAV per gli scontri in Val di Susa, che il 27 gennaio 2015 ha portato a 47 condanne per 150 anni ed a 6 assoluzioni, a cui il giorno dopo ha fatto seguito l’inizio del processo dello scrittore Erri De Luca imputato di istigazione a delinquere per avere scritto che la TAV va sabotata (http://vasonlus.it/?p=10872), è stato pubblicato su “L’Espresso” il seguente articolo che riporta le ennesime perplessità sul progetto dell’alta velocità Torino-Lione.

Immagine.Erri de Luca.A

Immagine.L'Espresso

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas