Olimpiadi 2024

 

COMUNICATO STAMPA

A fallimenti si aggiungeranno fallimenti.

Questo in sintesi ciò che pensiamo della proposta del signor Malagò presidente del Coni di insediare il Villaggio Olimpico a Tor Vergata.

In questo modo non si recuperano le vele di Calatrava ma si getta un mare di sabbia sull’ennesima incompiuta e sulle decine di opere come il cavalcavia all’imbocco dell’autostrada per Napoli in costruzione da decenni.

“Ricostruzione del tessuto urbano” sta per un’immensa nuova gettata di cemento in uno dei pochi spazi urbani non ancora sfruttati.

Ribadiamo il nostro “No alle olimpiadi 2024 a Roma” perché rispettiamo Roma ma soprattutto perché abbiamo  la certezza dell’ennesima occasione di un evento tutto mediatico per nascondere la realtà di un Paese che  fatica a superare lo stato di crisi che sta attraversando.

 

Sen. Guido Pollice

Presidente Associazione Verdi Ambiente e Società ONLUS

 

Roma, 30 Marzo 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vas