Al via domani esame del ddl Ecoreati in commissioni Senato

 

(ANSA del 6 maggio 2015, ore 18:33) – “Domani alle ore 14.00 l’esame del disegno di legge sui reati ambientali verrà incardinato nelle Commissioni riunite Ambiente e Giustizia del Senato. Come abbiamo preannunciato, il nostro intento è quello di arrivare all’approvazione da parte dell’Aula di Palazzo Madama del testo, nella versione Camera, entro fine maggio. Con l’avvio dell’ultima tappa, saremo assolutamente in grado di rispettare questo programma“.

Lo dicono i senatori dem Massimo Caleo, capogruppo del Pd, Laura Puppato e Stefano Vaccari, componenti della Commissione Ambiente.

Resta aperta la questione della norma sull’air-gun, la tecnica di prospezione in mare con esplosivo, che alla Camera è stata stralciata – proseguono i tre senatori dem – In analogia con quanto hanno fatto i nostri colleghi deputati democratici, al Senato proporremo un ordine del giorno che impegna il governo a monitorare gli impatti ambientali di questa procedura, potenzialmente molto dannosi specie per la fauna marina, e a procedere con la regolamentazione ed eventualmente anche con il divieto. Chiederemo inoltre una moratoria sui permessi air-gun in itinere, in applicazione del principio di precauzione“.

Un’ottima notizia – commenta Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera e primo firmatario della proposta di legge che introduce i reati ambientali nel Codice penale approvata ieri alla Camera e tornata al Senato per l’approvazione definitiva.

Ora – aggiunge Realacci – è importante che vada presto anche in Aula per arrivare in tempi rapidi, come si è impegnato a fare il governo, al via libero definitivo di una legge a lungo attesa dagli italiani e dal Paese”.

Braga (Pd), senatori faranno la loro parte

Molto positiva l’immediata calendarizzazione del ddl sui reati ambientali alle Commissioni Ambiente e Giustizia di Palazzo Madama, segno della volontà di procedere in tempi rapidi alla definitiva approvazione della legge. Sono certa che i senatori faranno la loro parte, tenuto conto che la Camera dei Deputati si è limitata a sopprimere solo l’articolo sull’airgun, come da richiesta del Governo, e non ha invece modificato nessun altro punto del testo, licenziato dal Senato soltanto un mese fa. Sono fiduciosa perché so quanto questo impegno stia a cuore ai senatori del Partito Democratico, e non solo. Presto avremo una legge importante e attesa da anni da tutti quanti tengono all’ambiente e alla salute dei cittadini“.

Lo afferma Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Partito Democratico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas