Solar Impulse 2 prima notizia

 

(da http://energia-del-sole.blogspot.it/2015/06/solar-impulse-2-prima-notizia.html)

È domenica 29 giugno 2015 e a Roma sono le 10 di mattina, le 8 UTC (Universal Time Clock). 

Alle 4 e mezza di mattina di ieri, ora locale (in Italia erano le 20,30 di sera, 18,30 UTC) l’aereo Solar Impulse 2 è partito dall’isola di Nagoya in Giappone per un volo di 1200 chilometri fino alle isole Hawaii, senza carburante, con le 4 eliche alimentate soltanto dall’energia solare. 

È la ottava tappa, la più lunga, del volo dell’aereo intorno al mondo.

 Solar Impulse 2

http://www.solarimpulse.com/leg-8-from-Nagoya-to-Hawaii 

Adesso per l’aereo sono le 16 e fra poco dovrà affrontare la prima notte di volo nella quale dovrà utilizzare l’energia accumulata nelle batterie caricate nei giorni scorsi con l’energia solare.

In questo momento i quattro gruppi di batterie sono carichi quasi al 100 % e l’aereo vola a circa 9000 metri di altezza utilizzando al massimo l’intensità della radiazione solare; la velocità è di poco meno di 100 km all’ora. 

L’aereo solare è pilotato da una sola persona, André Borschberg, che volerà per cinque giorni e cinque notti consecutive, dormendo circa 40 minuti al giorno, in due turni di venti minuti ciascuno. 

L’aereo è dotato di quattro bombole di ossigeno ed è rifornito per 17 razioni di alimenti per il pilota.  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas