Facciata dinamica intelligente per l’università più green della Danimarca

 

L’articolo pubblicato con questo titolo il 22 luglio 2’015 sul sito “Casa & Clima”, descrive l’interessante facciata dell’Università di Kolding in Danimarca.

È la prima università a basso consumo energetico della Danimarca. 

E soprattutto il primo edificio che risponde agli stringenti requisiti di efficienza e risparmio energetico per il costruito entrati in vigore nel 2015. 

Inaugurato lo scorso febbraio dopo un lungo periodo di ricerca e progettazione – lo studio  Henning Larsen Architects ha vinto nel 2008 il concorso bandito dalla Danish University –  il Kolding Campus è un perfetto esempio di innovazione tecnologica e design evoluto. 

Immagine.Facciata università Danimarca

Facciata dinamica che si autoregola in base alla luce e alla temperatura 

Cuore del progetto è la facciata dinamica dotata di un sistema di schermatura solare in grado di autoregolarsi per fornire agli interni il giusto apporto di luce e calore. 

La facciata continua in vetro si compone di 1600 pannelli brise soleil in acciaio perforato montati su telai mobili che ne consentono il movimento.  

Immagine.Facciata università Danimarca.1

I pannelli sono dotati di sensori che monitorano costantemente i livelli di luce e temperatura e di un sistema meccanico che regola il loro orientamento al fine di mantenere le condizioni climatiche ideali.

Il funzionamento è tanto semplice quanto efficace: durante il giorno le piccole aperture fanno filtrare la luce (non in modo diretto, grazie alla composizione perforata che rimanda a degli origami) negli ambienti interni, mentre al calare della notte i led trasformano il palazzo in una scultura retro illuminata. 

Immagine.Facciata università Danimarca.2

Non solo, alcuni inserti sono stati progettati colorati, di modo da dare vivacità all’edificio. 

Immagine.Facciata università Danimarca.3

Ultimo dettaglio – ma non meno importante, almeno da un punto di vista architettonico – le persiane hanno una forma triangolare che richiama quella dell’intero edificio, creando un dialogo tra interno ed esterno. 

Geometria triangolare

La scelta della geometria triangolare è stata intrapresa, come rivelano i progettisti, per vari motivi. 

Innanzitutto per favorire il maggior apporto di illuminazione, poi per creare una continuità ‘ambientale’ con il fiume Kolding posto nelle vicinanze. 

E infine per rispondere all’esigenza di creare una struttura che non fosse soltanto una sede universitaria ma anche un vero e proprio monumento per la città danese. 

Immagine.Facciata università Danimarca.4

Le altre scelte impiantistiche green 

Gli obiettivi energetici non sono stati ad ogni modo raggiunti soltanto grazie alla facciata dinamica ma anche ad una serie di scelte impiantistiche orientate all’efficienza.

La struttura di 13.700 metri quadrati ha un sistema di ventilazione meccanico integrato nella superficie del soffitto, un impianto di illuminazione a Led, un sistema fotovoltaico sul tetto e un grande lucernario. 

Immagine.Facciata università Danimarca.5

Interni modulari 

La stessa accuratezza si trova anche nella progettazione interna. 

La grande hall è stata pensata come una grande piazza coperta dotata di balconi ed affacci privati che si sviluppa per l’intera altezza dell’edificio (sei piani), mettendo in comunicazione i sei piani su cui si sviluppa. 

I vari spazi si dispiegano attraverso un effetto ‘a vortice’ creato appunto dal vuoto asimmetrico dell’ingresso. 

Immagine.Facciata università Danimarca.6

Questa particolare struttura dà vivacità e monumentalità all’edificio ma ha anche consentito la creazione di una serie di spazi pubblici, al fine di promuovere lo scambio e l’interazione fra gli occupanti. 

SCHEDA DI PROGETTO

Progetto: Henning Larsen Architects 

Committente: The Danish University and Property Agency

Luogo: Kolding (Danimarca) 

Progetto delle strutture: Orbicon 

Progetto paesaggistico: Kristine Jensens Tegnestue 

Superficie: 13700 mq

Fotografie: Jens Lindhe, Martin Schubert

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas