Linea ferroviaria taglierà Parco Nazionale Nairobi

 

(ANSA del 5 agosto 2015, ore 15:26) – È ufficiale: la nuova linea ferroviaria che dal Kenya arriverà in Uganda attraverserà una parte del Parco Nazionale di Nairobi, ma per ridurre al minimo l’impatto sulla fauna parte del percorso sarà sopraelevato.

 Parco nazionale di Nairobi.

Dopo mesi di trattative, nei giorni scorsi rappresentanti del parco e autorità keniote hanno dato il via libera definitivo alla nuova linea ferroviaria, che sarà realizzata da una società cinese.  

I confini del parco, che si estende per 117 km quadrati e ospita zebre, giraffe, leoni, leopardi e altri animali, non verranno modificati dalla nuova infrastruttura.  

Per tenere lontana la fauna dalla ferrovia, parte del percorso sarà separata dal parco con dei muri, mentre altri tratti saranno sopraelevati, in modo da consentire agli animali di passare sotto i binari senza alcun rischio.  

In alcuni punti, il ponte ferroviario potrebbe essere alto fino a 20 metri.
Il presidente del Kenyan Wildlife Service, Richard Leakey, ha sottolineato che il piano finale è un buon compromesso tra la tutela della fauna selvatica e le necessità di sviluppo dell’area.
La linea, che collegherà Nairobi al porto di Mombasa, per poi proseguire fino all’Uganda, sostituirà la ferrovia di epoca coloniale nota come ‘Lunatic express’.

 Il progetto della nuova linea ferroviaria, costato 13,8 mld di dollari, è parte di un pacchetto di accordi firmato tra il Kenya e la Cina nel 2013. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vas