Punta Campanella una strada carrozzabile al posto del vecchio sentiero

 

Via Campanella.

Su questo stesso sito il 5 novembre 2015 è stato pubblicato un articolo dal titolo “Cantiere di via Campanella: spunta una nuova strada abusiva proprio sotto la storica frana del S. Costanzo!!!” (http://www.vasonlus.it/?p=21866#more-21866)

Riceviamo nel frattempo e volentieri pubblichiamo.

Domani pomeriggio, VAS,WWF, LegaAmbiente, Italia Nostra, Centro Studi e Ricerche Marion Crawford, insieme a rappresentanti del Movimento 5 Stelle si incontreranno sul cantiere di un progetto delirante: una strada carrozzabile che arriva fino a Punta Campanella.

Là dove, esiste una mulattiera, un tracciato romano antico che arriva fino all’area archeologica con i fondi europei è stato versato una base di cemento coperta con lastroni di pietra e innalzato un muro di contenimento con lo stesso procedimento in sostituzione del muretto a secco ricco di vegetazione rara, l’operazione si sta eseguendo per consentire ai disabili la fruizione del sito .

I VAS pensano che progetti simili insistano tutti su un’idea falsa e pericolosa del consumo di paesaggio e mettano seriamente in pericolo l’identità dei luoghi e il sistema floro/faunistico del sito.

Qualcuno dovrebbe argomentare su cosa significa abuso del paesaggio o anche abuso delle aree archeologiche, un garantismo peloso che nascondendosi dietro la fruibiltà per i disabili, fa passare vere e proprie devastazioni e brutture su aree protette.

È già successo sopra Monte Comune a Vico Equense, orribilmente devastato e snaturato, è già successo a via Antignano sempre in zona alta di Vico Equense.

Per questo progetto i VAS mettono sotto accusa i Fondi Europei che quasi sempre vengono calati a pioggia, senza controllo alcuno, su progettualità spesso discutibili, un vero e proprio alibi per operazioni che sicuramente non sarebbero consentite in altri paesi dell’Unione, penso alla Germania o all’Olanda dove la tutela e la conservazione delle aree ambientali protette è rigorosissima.

6 novembre 2015

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas