L’associazione provinciale di Caserta VAS-GDN chiede al Comune di Grazzanise (CE) di aderire al protocollo d’intesa “Patto Terra dei Fuochi”

 

Mappa Terra dei Fuochi.

L’inquinamento   causato   dallo   smaltimento illecito   di   rifiuti   speciali pericolosi   con conseguente combustione illecita degli stessi interessa parte dei comuni   della regione Campania   e   anche   vari   siti del territorio   di Grazzanise (CE) e frazioni, alcuni dei quali denunciati   dalla associazione provinciale di Caserta VAS-GDN, mentre altri censiti   dalla   stessa Regione   Campania: sono fonte di possibile contaminazione delle matrici ambientali e delle falde   acquifere e possono determinare gravi conseguenze sulla salute e sulla sicurezza pubblica.  

In data 4 Novembre 2015 il Presidente della associazione provinciale di Caserta VAS-GDN, Giuseppe Parente, ha chiesto al Comune di Grazzanise di aderire al protocollo d’intesa “PATTO TERRA DEI FUOCHI”, visto che attualmente Grazzanise non configura nell’elenco dei Comuni che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa ed avrebbe così l’opportunità di contrastare meglio il fenomeno dell’inquinamento ambientale causato dallo sversamento e dallo smaltimento illecito di rifiuti speciali pericolosi.

Quali sono le parti che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa

* COMUNI della PROVINCIA di CASERTA: Aversa, Capodrise, Capua, Carinaro, Casaluce, Casal di Principe, Castelvolturno, Cesa, Frignano, Gricignano di Aversa, Lusciano, Mondragone, Orta di Atella, Recale, San Cipriano di Aversa, San Felice a Cancello, San Marcellino, San Marco Evangelista, San Nicola la Strada, San Tammaro, Sant’Arpino, Santa Maria Capua Vetere, Santa Maria la Fossa, Succivo, Teverola, Trentola Ducenta, Villa Literno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas