Clima. Dopo la Cop21: anche Kim Jong-Un si converte all’ecologia

 

Kim Jong-Un

Kim Jong-un

Durante la conferenza di Parigi il dittatore della Corea del Nord annuncia un imponente piano di rimboschimento contro l’effetto serra.

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha dichiarato guerra alla deforestazione.

Lo ha annunciato il ministro degli Esteri della Corea del Nord, Ri Su-yong, durante la Cop21 di Parigi sui cambiamenti climatici.

La Corea del Nord promette di impegnarsi attivamente nella battaglia ambientalista e Kim, ha spiegato il ministro, “ha dichiarato guerra alla deforestazione e ha lanciato un imponente progetto per trasformare le montagne del Paese in montagne d’oro, piene di boschi”.

Il progetto di rimboschimento, ha detto il ministro, avrà una durata decennale e farà parte delle iniziative messe in campo dalla Corea del Nord per diminuire gli effetti dei cambiamenti climatici, riducendo le proprie emissioni di gas serra del 37,4% rispetto ai livelli del 1990.

 

(Articolo pubblicato con questo titolo il 14 dicembre 2015 sul sito www.e-gazette.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas