L’aereo solare completa sorvolo dalle Hawaii alla California

 

Solar Impulse II

L’aereo a energia solare Solar Impulse 2, che sta tentando di completare il giro del mondo, è riuscito ad arrivare in California dopo aver attraversato l’Oceano Pacifico.

Era partito il 21 aprile dalle Hawaii.

Bertrand Piccard, uno dei due piloti svizzeri che con Andrè Borschberg sta portando avanti l’impresa, è atterrato alle 23.45 di ieri (ora locale, le 8.45 in Italia) a Mountain View a sud di San Francisco, dopo un volo di 62 ore nonstop senza carburante.

Il velivolo monoposto è partito il 9 marzo del 2015 da Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) e dopo tappe in Oman, Birmania, Cina e Giappone è arrivato nelle Hawaii il 3 luglio dell’anno scorso.

Lì è stato costretto ad una lunga sosta per gravi danni alle batterie solari.

La traversata del Pacifico era la parte più rischiosa del giro del mondo per la mancanza di siti di atterraggio.

I due piloti vogliono dimostrare che un mondo alimentato dalle energie rinnovabili è possibile. Il velivolo, che monta oltre 17mila celle fotovoltaiche sulle ali è decollato giovedì scorso dall’aeroporto hawaiano di Kalaeola per il suo viaggio di 62 ore che lo ha condotto a Maountain View, in California, nella seconda tranche del suo viaggio intorno al globo. 

Solar Impulse II video

https://www.youtube.com/watch?list=PL-tY-9eGABwzObwExLg6R2nbFrwpMafns&v=lbF9He_tEc4

 

(ANSA del 21 aprile 2016, ore 15:00)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas