A Padova troppi colombi, mangimi con antifecondativi

 

Colombi a Padova.1

I centri storici cittadini veneti continuano a fare i conti con la presenza massiccia di volatili, in particolare colombi e Padova passa al contrattacco con una campagna mirata per il loro contenimento. Se a Venezia non è una novità per le cronache la ‘battaglia’ per evitare una esplosione delle presenze di questi volatili, a cui si è aggiunto da tempo il problema legato al numero crescente di gabbiani presenti anche in Piazza san Marco attorno ai tavoli del caffè storici, a Padova a giorni prenderà il via un’azione tesa a ridurre la presenza dei colombi in alcune zone del centro attraverso un trattamento con mangime contenente antifecondativi.

Colombi a Padova.2

Le aree critiche del centro storico dove intervenire sono state individuate con il censimento dei volatili eseguito in collaborazione con l’Università di Padova.

“Ogni azione volta al controllo di una popolazione di colombi – ha spiegato l’assessore all’Ambiente del Comune di Padova Matteo Cavatton -, non ha come fine l’eliminazione della specie dall’area ma il suo contenimento entro una soglia numerica ottimale, costante nel tempo, e il risultato è comunque perseguibile solamente attraverso un piano integrato che preveda azioni diverse“.

 

(ANSA del 27 aprile 2016, ore 18:08)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas