Ragazzina tra i rifiuti è lo scatto ambientalista dell’anno

 

Una ragazzina in piedi tra i rifiuti, accanto alla madre che rovista tra i sacchi dell’immondizia, con alcuni roghi sullo sfondo: è questa la foto vincitrice del concorso fotografico della Chartered Institution of Water and Environmental Management (Ciwem), un’organizzazione di beneficenza americana.

Lo scatto, intitolato “Gli occhi speranzosi della ragazza che si guadagna da vivere tra la spazzatura”, ha fatto vincere al suo autore, il vietnamita ventenne Quoc Nguyen Linh Vinh, il titolo di Fotografo ambientalista dell’anno 2017.

Ad aggiudicarsi il premio sul cambiamento climatico è stato Jose Luis Rodriguez con lo scatto “Volo per la vita”: immortala un martin pescatore di fiume in volo, sullo sfondo di una città inquinata dalle fabbriche al tramonto.

Nella categoria “ambiente edificato” ha vinto la foto “Sforzo” di Raju Ghosh, in cui si vede un ragazzino con l’acqua fino alle spalle, in un vicolo inondato da piogge monsoniche nel Bengala occidentale.

Stesso genere per l’immagine che ha trionfato nella categoria “smartphone”: la foto di Lloyd Ericson Castro Rodriguez si chiama “Dopo il monsone” e mostra un ragazzo in bici, nell’acqua davanti a una chiesa di Bacolor, nelle Filippine.

Il titolo di Giovane fotografo ambientalista dell’anno, infine, è stato vinto da Syed Umer Hasan con l’immagine “Fauna di Karachi”, che ha per protagonista un cane randagio tra i rifiuti nella città pakistana di Karachi, dove centinaia di cani randagi vengono avvelenati.

 

(ANSA del 26 ottobre 2017, ore 17:52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas