Evento “i cittadini contro le mafie e la corruzione” – partecipazione numerosa e sentita da parte dei cittadini – Sorrento dice no alla camorra

 

Sorrento – Organizzato dalla Associazione nazionale “I cittadini contro le mafie e la corruzione” e dall’Associazione VAS-Verdi Ambiente e Società Onlus si è tenuto stamattina alle ore 10.00, presso l’Azienda Autonoma di Soggiorno (in via Luigi De Maio , 35), il convegno “Strategie antimafia e anticorruzione – Società civile e cultura per la legalità”.

Durante la manifestazione è stato presentato il libro del giornalista, Nello Trocchia dal titolo “I Casamonica”, illustrato dallo stesso autore.

L’evento è stato onorato dei saluti del presidente dell’Associazione VAS- Verde Ambiente e Società On lus, dell’ex sen.Guido Pollice e del Presidente dell’Associazione nazionale Antimafia, ”I cittadini contro le mafie e la corruzione”, Dott. Antonio Turri. 

Mentre il Comune di Sorrento è stato rappresentato dall’Assessore alle Politiche Giovanili, Avv. Massimo Coppola.

Al convegno hanno preso parte la Dott.ssa Lucia Aielli, magistrato della Suprema Corte di Cassazione; la Dott.ssa Maria Cristina Ribera, il sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, titolare di molte importanti inchieste su rifiuti e camorra; il Procuratore Capo della Repubblica di Lagonegro, Dott. Gianfranco Donadio .

A Conclusione dell’incontro, moderato dal Dott.Vitaliano Esposito, già Procuratore della Corte di Cassazione, il Giudice, Antonio Esposito, già Presidente Sezione della Corte di Cassazione.

L’Incontro si è finalmente svolto e PositanoNews c’era.

L’evento ha registrato un ottimo riscontro con la presenta di molti cittadini e delle scuole.

Un grande evento di sensibilizzazione che la città di Sorrento ha sentito molto, un evento che ha palpitato nelle vene della gente del posto.

Non a caso si è registrata questa risposta da parte della gente, dopo la ferita della grande inchiesta “Terra delle Sirene” i cittadini della penisola sanno di essere stati presi di mira dalla malavita.

L’intervento del Presidente della Commissione Antimafia sen. Nicola Morra

Sanno che nelle tranquille terre baciate dagli aranci e dai limoni si è infiltrato un cancro.

Tuttavia la penisola non è in un punto di non ritorno.

Sorrento con la grande partecipazione a questo evento risponde che la camorra non la vuole.

 

(Articolo di Claudia Morra, pubblicato con questo titolo il 23 marzo 2019 sul sito online del quotidiano “Positano News”)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vas