Piene di plastica, le onde di rifiuti del mare in Sud Africa

 

Onde di plastica che si infrangono sulla spiaggia in Sud Africa, nella città di Durban.

I rifiuti galleggianti sono stati ripresi in un video realizzato il 12 dicembre dai volontari di Litterboom project, una ong africana che combatte l’inquinamento marino; ed è subito diventato virale, dopo esser stato rilanciato sul twitter dal meteorologo della Cnn Derek Van Dam.

Secondo l’associazione ambientalista la colpa di questa ‘marea’ di rifiuti è della “cattiva gestione da parte delle autorità locali, e dello smaltimento incontrollato delle baraccopoli sulle rive dei fiumi“.

Inoltre, le alluvioni e le inondazioni degli ultimi giorni in Sud Africa hanno messo ancora più in evidenza il problema, con il risultato che la spiaggia è diventata una distesa di bottiglie, detriti, rifiuti e plastica. 

(ANSA del 16 dicembre 2019, ore 12:21)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas