Vico Equense. Solidarietà da Positanonews e M5S a Franco Cuomo (VAS) per le minacce ricevute “Gli intellettuali sono il male del paese”

 

Vico Equense ( Napoli ) Franco Cuomo dei VAS ( Verdi Ambiente e Società) denuncia da sempre quelle che considera le storture per il suo paese, dagli scempi ambientali al Faito alle spiagge, non si è fermato neanche in questo periodo di coronavirus covid-19,  ha ricevuto un messaggio di carattere minaccioso,  come Positanonews gli esprimiamo la nostra solidarietà, da anni continua le sue battaglie disinteressate, la collettività dovrebbe dargli un riconoscimento non lettere minacciose.

Ecco cosa ha scritto a proposito. “Le anime belle si sono rivelate offese, i miei modi, un po’ bruschi, rudi, un po’ senza educazione, come se li avessi chiamati imbecilli e non l’ho mai fatto, dico solo che forse non sanno come si fa veramente politica alla opposizione e non.

I miei modi sarebbero un po’ estremi per Pino Porta, perché sono intellettuale, e si sa gli intellettuali sono il male di questo paese.

Più coglioni si è, e meglio si è.

E cosi l’anima bella cha fa politica come se facesse un minuetto, mi rinfaccia la mia cultura, come se io stessi lì a sciorinare citazioni a ogni piè sospinto, mentre queste battaglie per la legalità e il mare per tutti, o per la tutela del paesaggio e del territorio della mia terra, quel poco di cultura che avevo me la stanno facendo pure dimenticare perché a mala a pena riesco a leggere un libro.

Loro invece sono propositivi – è il nuovo outfit del momento, un po’ Ennio Doris, un po’ Silvio Berlusconi; fanno progettini, propostine, videoconferenzine e intanto gli squali, quelli marpioni, grossolani, quelli rozzi, quelli che hanno gli agganci giusti e fanno circolare soldi, si stanno mangiando il paese intero, la collina tutta, dove imperversa un abusivismo sfrontato, coperto e autorizzato dai tecnici comunali, sempre in deroga al PUT, e coperto da altri enti preposti al controllo, e si sono mangiati le nostre coste, date in gestione a persone che se ne sono appropriate come se queste fossero di loro proprietà, che le anno cementificate e chiuse con cancelli, che dicono di morir di fame e di essere poveracci, però poi spendono migliaia di euro per baracche e ristoranti improvvisati che somministrano alimenti senza controlli, su quelle stesse coste che una volta erano di tutti e che ora non lo sono più.

Individui ricattabili dagli squali grossi, ai quali devono prebende e voti, individui senza dignità, portatori di voti, e siccome scrivo tutto questo, coperto da una sigla gloriosa che è quella dei VAS, le anime belle dicono che sono maleducato, estremo, intellettuale, loro che giustamente sono damerini matricolati, con giacchina e cravattina, che avranno fatto si e no qualche corso da qualche parte, e credono di sapere l’ABC della politica o di come si fa politica.

Loro rimango lì a giocare a fare i propositivi, fanno i grandi, i responsabili ma in fine dei conti non danno fastidio a nessuno.

A questi signori e a quelli che mi leggono, dico che oggi pomeriggio, sotto il tergicristallo della mia macchina ho trovato un “ammonimento”, un … diciamo, “avvertimento”, evidentemente anche qualcun altro non gradisce i miei modi sbrigativi.

Io credevo fosse una contravvenzione, e mi sono detto: “ma no, la park card è pagata”.

Non era una contravvenzione era quello che potete leggere che dovrebbe far capire a tutti che cosa c’è ormai a Vico Equense, grazie a chi ci sta amministrando e cosa è veramente diventato questo posto.

Qualcuno dirà: “è già successo a Tizio e a Caio”, e minimizzerà io rispondo: “ora sta succedendo a me” e non mi piace”.

(Articolo pubblicato con questo titolo il 20 giugno 2020 sul sito online “Positanonews”)

********************************

********************************

COMUNICATO STAMPA DEL SENATORE GUIDO POLLICE PRESIDENTE NAZIONALE DELL’ASSOCIAZIONE VAS VERDI AMBIENTE E SOCIETA’.

“Nella giornata di ieri il nostro rappresentante di Vico Equense è stato oggetto di un pesante attacco  intimidatorio di stampo mafioso.

La ragione è ben nota.

Non avendo argomenti tali da confutare le iniziative e le denunce che il nostro rappresentante di Vico Equense, Franco Cuomo da anni porta avanti contro il disastro ambientale e la distruzione del territorio con l’avvallo del potere istituzionale, si ricorre alle minacce.

Sappiano costoro che Vas a livello nazionale, regionale, locale non smetterà un secondo a continuare le sue battaglie in difesa della legalità.

Oggi Franco Cuomo ha formalizzato la denuncia contro ignoti presso la locale stazione dei Carabinieri.

Inoltreremo un esposto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata e una informativa alla Direzione Antimafia della Campania”.

Sen.Guido Pollice

Presidente Nazionale dell’Associazione Verdi Ambiente e Società (vas onlus ets).

*********************************

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas