A distanza di 8 giorni è stata pubblicata all’Albo Pretorio online la deliberazione n. 81 con cui il 6 luglio 2020 l’Assemblea Capitolina ha approvato la disciplina transitoria sulla occupazione di suolo pubblico a sostegno delle imprese di pubblico esercizio

 

Ci sono voluti ben 8 giorni per vedere pubblicata la deliberazione n. 81 del 6 luglio 2020 con cui l’Assemblea Capitolina ha approvato la  proposta di deliberazione n. 108/2020 della Giunta Capitolina (cosiddetta “delibera Cafarotti”) stravolgendone il dispositivo.

Malgrado questo arco di tempo il testo della deliberazione presenta una serie sia di discordanze nelle premesse che addirittura di contraddizioni e carenze nel dispositivo.

Il testo della deliberazione n. 81 del 6 luglio 2020, così come pubblicata all’Albo Pretorio, inizia riportando un estratto del verbale n. 41 della seduta pubblica del 6 luglio 2020 secondo il quale alla fine “il PRESIDENTE pone quindi in votazione, con procedimento elettronico, la 108a proposta nel sottoriportato testo risultante dall’accoglimento dei seguenti emendamenti” (si tratta per la precisione di 14 emendamenti e 2 subemendamenti).

Il testo delle premesse che segue è identico a quello proposto dalla Giunta Capitolina ed alla pag. 12 riporta la stessa percentuale del 35% e la stessa scadenza del 31 dicembre del 2020, nonché l’obbligo del rispetto dei 33 “criteri minimi essenziali “ per l’istruttoria delle domande di concessione di suolo pubblico.

Alla pag. 14 delle premesse è riportato che “pertanto, occorre procedere all’approvazione della disciplina transitoria ed eccezionale in materia di occupazione di suolo pubblico (OSP) e di canone (COSAP) come di seguito formulata:” seguono 15 Linee Guida di cui vanno registrate la seguente discordanza e la seguente carenza.

Il punto n. 1 delle Linee Guida riporta la percentuale del 35% di superficie di suolo pubblico occupabile, che è stata proposta dalla Giunta Capitolina quando invece è stato approvata per essa la seguente doppia percentuale.

 

Testo della proposta di deliberazione della Giunta capitolina n. 108/2020 (pag. 12 della deliberazione n. 81 del 6 luglio 2020)

Testo definitivo approvato dall’Assemblea Capitolina

Fra le carenze si registra anche che, benché sia stato approvato dalla Assemblea Capitolina l’emendamento n. 39 a firma del consigliere Enrico Stefano, non è stato riportato il comma 12-bis.

Il testo rimanente del dispositivo che risulta dopo i 15 punti delle linee Guida, così come proposto dalla Giunta Capitolina, non  è stato fatto oggetto di modifica da parte degli emendamenti approvati ed è pertanto rimasto invariato, ma con la seguente contraddizione:

La evidente contraddizione consiste nel fatto che al punto 1 delle Linee Guida è stata già disposta l’estenzione anche alle librerie della occupazione di suolo pubblico.

C’è infine da far presente che la deliberazione n. 81 del 6 luglio 2020 è stata ripubblicata per correzione errori materiali (Protocollo N. 14060 del 21/05/2020).

Si tratta del punto 11 delle Linee Guida, in  cui è stato riportato l’errore materiale relativo alla espressione “fino al termine della scadenza delle concessioni”.

 

 Testo con l’errore materiale

 

Testo ripubblicato con la correzione dell’errore materiale

 Va fatto presente infine che il dispositivo della Deliberazione della Giunta Capitolina n. 87 del 21/22 maggio 2020 prevedeva la seguente disposizione riguardo alla sua decadenza.

La suddetta disposizione parla di “approvazione” della deliberazione n. 81 del 6 luglio 2020 e non della sua entrata in vigore, avvenuta invece il 14 luglio 2020: di certo c’è che sicuramente dal 14 luglio 2020 è decaduta la deliberazione n. 87 del 21/22 maggio 2020 e quindi quanto meno da tale data non possono essere più presentate domande di concessione di suolo pubblico ai sensi della deliberazione della Giunta Capitolina.  

Dalla data del 14 luglio 2020 possono essere presentate solo domande di occupazione di suolo pubblico ai sensi della deliberazione dell’Assemblea Capitolina n. 81 del 6 luglio 2020.   

Dott. Arch. Rodolfo Bosi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas