One Planet School, una piattaforma per alunni e docenti

 

La promozione e la realizzazione di attività educative legate alla natura e alla sua conservazione hanno da sempre rivestito un ruolo importante per il Wwf Italia.

Dagli interventi nelle scuole alle lezioni in natura, in questo campo, l’azione svolta dall’Associazione ha avuto anche un ruolo pionieristico nel praticare nuove tematiche e strumenti comunicativi e informativi.

Cercando di offrire sempre nuovi stimoli, lo scorso ottobre è stata lanciata l’One Planet School, una piattaforma online gratuita (https://oneplanetschool.wwf.it/) che punta ad offrire un sistema educativo e formativo con una forte spinta verso l’innovazione, su diversi temi trasversali e interdisciplinari della conoscenza e della conservazione attiva della natura.

Tutto questo rivolgendosi a target differenziati attraverso il coinvolgimento di alcuni dei più preparati ricercatori e divulgatori nazionali e internazionali.

Un progetto che può contare sulla collaborazione della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile, dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e dell’Alleanza Italia per lo Sviluppo Sostenibile, oltre che sul patrocinio del Ministero dell’Istruzione e del Ministero dell’Ambiente.

Una vera e propria oasi per la mente che aiuta la capacità di riflessione e di approfondimento, in un periodo pieno di informazioni banalizzate e riduttive: una risorsa web per comprendere il nostro mondo e avviare il cambiamento verso la sostenibilità.

One Planet School mette a disposizione degli utenti corsi di approfondimento, testi da scaricare, un’area dedicata ai ragazzi e tanto altro. L’approccio della piattaforma punta a far comprendere meglio le relazioni e i rapporti esistenti tra i sistemi del mondo naturale e quelli del nostro mondo sociale ed economico, le cui componenti, interagendo, producono situazioni e azioni nuove che rappresentano qualcosa di estremamente diverso rispetto alla semplice somma delle parti.

La piattaforma è strutturata in sezioni che conducono l’utente in un viaggio verso la conoscenza.

I “Corsi”, suddivisi in quattro aree tematiche (La sfida della complessità, Noi siamo natura, I grandi cambiamenti, Costruiamo il futuro), appartengono a due macro-tipologie, una rivolta al grande pubblico e una ai docenti: i corsi per docenti comprendono un supporto didattico e si articolano in lezioni che costituiscono le tappe di un percorso educativo contenenti schede di attività, video, approfondimenti, presentazioni, link a risorse esterne e altro ancora.

Molto articolata anche la sezione “Library” con una preziosa raccolta di report, quaderni, paper, infografiche, schede di invito alla lettura e pdf di importanti volumi sui temi chiave messi a disposizione per l’occasione dalle case editrici.

Con la sezione “Novità e appuntamenti” sarà invece possibile restare aggiornati su quello che accade in Italia e nel mondo nella formazione in campo ambientale.

Leggere la complessità che governa il nostro tempo, riconoscere le grandi emergenze che stiamo vivendo, comprendere i meccanismi che ne sono alla base sono le sfide enormi che abbiamo di fronte.

L’obiettivo di One Planet School è quello di offrire un percorso nella migliore conoscenza scientifica disponibile per superare semplificazioni e fake news perché, come dice Piero Angela nella presentazione «della piattaforma, è necessario informarsi bene per capire e poi per agire».

(Articolo di Dante Caserta, pubblicato con questo titolo il 31 dicembre 2020 su “L’Extraterrestre” allegato al quotidiano “il manifesto” di pari data)

******************************************

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas