La nostra rivista

Rivista Nuova Verde Ambiente
– Periodico di politica scienza

Nuova Verde Ambiente è un progetto editoriale edito dall’Associazione Verdi Ambiente e Società.

Per trent’anni VAS ha patrocinato la rivista Verde Ambiente, oggi, essendone diventata editrice, la vogliamo rilanciare.

Questa rivista per più di trent’anni ha ospitato firme illustri e competenti ed è stata un valido strumento di approfondimento sui temi ambientali e non solo. Una storia importante che in origine ha posto l’attenzione al verde pubblico delle città, alla sua gestione e alle implicazioni paesaggistiche e ambientali.

All’inizio degli anni ‘90, con la nascita dell’associazione VAS e grazie alla lungimiranza e sconfinata passione di Guido Pollice, Verde Ambiente diventa bimestrale di politica, scienza e tecnica suscitando grande interesse e apprezzamento per la sua opera di divulgazione.

Dopo trent’anni scommettiamo sul rilancio di Verde Ambiente. Sulla testata con la quale ripartiamo troverete una parolina magica “Nuova”. Nuovo il direttore responsabile. Nuovi (in parte) i collaboratori. Nuovo l’impegno di tutta VAS.

Nuova e decisiva la volontà collettiva di contribuire ad editare un prodotto utile a far conoscere e far circolare le campagne, le idee e le riflessioni di VAS e non solo quelle.

La nostra avventura editoriale, con il contributo di preziose energie intellettuali, competenze e professionalità, ambisce a raccontare il necessario cambio di paradigma nel modello di sviluppo. Lo faremo assumendo un punto di vista articolato e plurale nel panorama del giornalismo scientifico, divulgativo e sociale in tema di ecologia.

Economia, cinema, esteri, libri, biodiversità, salute, valorizzazione dei beni culturali, sono solo alcuni dei primi temi che abbiamo individuato e che costituiranno il nostro punto di vista sul mondo che ci circonda, proiettato al prossimo decennio. Senza dimenticare il ruolo cruciale che sarà svolto dall’Unione Europea e l’opportunità che viene offerta e non può essere tradita, in Italia ma non solo, del Next Generation EU.

Stiamo vivendo uno dei momenti più bui della storia del nostro Pianeta e non sappiamo come uscirne.

Tutti si sforzano di “seminare” parole buoniste come quelle che dicono che ne usciremo alla grande e meglio. Intanto la sopravvivenza del genere umano è messa in pericolo.

Epidemie, desertificazioni, distruzione delle foreste, scioglimento dei ghiacciai, estinzione delle specie animali, cambiamenti climatici, prodotti della terra per sfamare i popoli poveri trasformati in merce globalizzata, saccheggi delle ricerche genetiche naturali a favore delle grandi corazzate latifondiste, continui attacchi delle multinazionali per estendere le penetrazioni degli OGM nel mondo.

Tutto ciò non sono solo i titoli di ciò che abbiamo documentato e scritto in 30 anni della vita di Verde Ambiente ma sono anche i capitoli di argomenti e lotte che ci apprestiamo ad affrontare e descrivere non nei prossimi anni ma nei prossimi “giorni” perché non c’è più tempo per invertire la tendenza in atto.

I grandi della terra si sono dati appuntamento nel 2050 per scelte drastiche a favore dell’ambiente. Per esempio la decarbonizzazione. Noi diciamo con forza “non c’è più tempo”. La Nuova Verde Ambiente vuole essere al centro di queste emergenze.

Non ci saranno argomenti e approfondimenti che non ci vedranno impegnati.

Ambiente, natura, condizione umana, lavoro e occupazione, solidarietà, ecopacifismo, disarmo, sono il sale di una vera rigenerazione ecologica.

Direttore:

Mattia Ciampicacigli

Comitato scientifico:

Sabrina Albanesi, Gianfranco Amendola, Gabriele Bagnasco,Maria Caramelli, Eloisa Casadei, Claudio Cassardo, Simonetta Cossu, Vezio De Lucia, Loredana De Petris, Giorgio Diaferia, Eugenio Di Loreto,  Antonio Esposito, Silvano Falocco, Ermete Ferraro, Valerio Gennaro, Marco Gisotti, Daniele Granara, Antonio Onorati, Elio Pacilio, Luca Pirozzi, Guido Pollice, Edo Ronchi, Barbara Suzzi, Donato Troiano, Stefano Zago.

Collaboratori:

Nerina Bianchetti, Rodolfo Bosi, Donato Cancellara, Simona Capogna, Guido Colitto, Riccardo Consales, Angelo Gaggiotti, Maria Teresa Corsi, Franco Cuomo, Gennaro Di Ceglie, Mimmo Di Gioia, Eduardo Fiorentino, Angelo Gaggiotti, Fabio Garuglieri, Simonetta Genesio, Gianpaolo Giacobazzi, Cosimo Giannotta, Nicola Lamonica, Evasio Pasini, Giovanni Pelle,  Valentina Marrone, Pierluigi Rainone.

Comitato di redazione:

Sabrina Albanesi, Pino Boccia, Eloisa Casadei, Ermete Ferraro, Francesca Grassitelli, Maurizio Paffetti, Luca Pirozzi,  Alfio Rizzo, Marianna Sturba, Carla Tizzano, Stefano Zuppello.

Grafica:

Franco De Vecchis

Editore:
Associazione Verdi Ambiente e Società – APS

Sede legale, amministrazione, abbonamenti, pubblicità: Corso Vittorio Emanuele II, 154 – 00186

Roma tel: 327.4010905–
Milano tel: 02 84088444
e-mail: nvaredazione@verdiambientesocieta.it

Registrato presso il Tribunale di Roma con n. 111/2021 in data 23/06/2021 nella versione cartacea e registrato presso il Tribunale di Roma con n. 112/2021 in data 23/06/2021del nella versione telematica.

Fai una donazione per contribuire alla pubblicazione della RIVISTA

c/c bancario IBAN IT 97D0501803200000017056706

 intestato a: Associazione Verdi ambiente e Società

Corso Vittorio Emanuele II, 154 – 00186 Roma

Per abbonarsi ai prossimi numeri della nostra rivista, scrivi a abbonamentinva@verdiambientesocieta.i

 

Vas