Il Dott. Franesco Paciello ha fatto rimuovere gli impianti pubblicitari istallati abusivamente sulla via Tuscolana, che erano stati segnalati da VAS ad aprile del 2018

 

Nella mattinata di ieri risultano essere stati rimossi i 12 impianti pubblicitari istallati dalla ditta “Magda Italia” lungo via Tuscolana senza alcuna targhetta identificativa della Nuova Banca Dati del Comune, di cui VAS aveva segnalato la presunta natura abusiva con nota prot. n. 11 del 3 aprile 2018 e con nota prot. n. 13 del 16 aprile 2018.

Benché immediatamente sanzionati dal Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale del VII Gruppo Tuscolano, il responsabile della U.O. Affissioni e Pubblicità dott. Maurizio Salvi non è stato poi in grado di dare seguito alle dovute rimozioni malgrado i ripetuti solleciti in tal senso che VAS gli ha trasmesso.

A distanza ormai di 20 mesi ha pensato a farli rimuovere immediatamente il dott. Francesco Paciello, che da poco più di un mese è subentrato al dott. Maurizio Salvi.

Auguriamo al dott. Francesco Paciello di proseguire senza ostacoli in quest’opera di repressione del fenomeno della “cartellopoli” che purtroppo è tornato a riformarsi a Roma da un anno e mezzo a questa parte, anche per causa della mancata entrata in vigore della riforma dei cartelloni, ferma dal 13 novembre del 2017, da quando cioè sono stati approvati i Piani di Localizzazione senza dare più seguito alcuno alla predisposizione dei bandi di gara per l’assegnazione degli impianti individuati sull’intero territorio di Roma dagli stessi Piani di Localizzazione.

Dott. Arch. Rodolfo Bosi

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas