415 anni fà veniva giustiziato Giordano Bruno

Giordano Bruno

 

A Roma, 17 febbraio 1600, la Santa Inquisizione condannava a morte Giordano Filippo Bruno.
E’ stato un filosofo, scrittore e frate domenicano italiano.

Il suo pensiero, inquadrabile nel naturalismo rinascimentale, si fondava sulle più diverse tradizioni filosofiche.

Dopo 415 anni Vas Onlus, con queste poche righe, vuole ricordare rilanciare il Pensiero Libero di Giordano Bruno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas