I consiglieri di Centrodestra del Comune di Cerveteri hanno presentato un esposto denuncia riguardante la delibera di adozione della Variante Generale

 

Su questo stesso sito il 24 agosto 2017 è stato pubblicato un articolo dal titolo “VAS segnala i vizi di legittimità della Variante Generale del PRG del Comune di Cerveteri, adottata in luogo del Piano Urbanistico Comunale Generale (PUCG)” (http://www.vasonlus.it/?p=51495).

Ad esso ha fatto seguito il 18 settembre 2017 un altro articolo dal titolo “Le associazioni ambientaliste segnalano i vizi di legittimità della Variante Generale del PRG del Comune di Cerveteri, adottata in luogo del Piano Urbanistico Comunale Generale (PUCG)”, che riportava il Comunicato Stampa congiunto con cui si dava notizia anche delle osservazioni critiche presentate alla Variante Generale da Italia Nostra e dalla associazione “Idee in Movimento per Caisra” (http://www.vasonlus.it/?p=52515).

logo della associazione “Idee in movimento”

Il suddetto Comunicato Stampa è stato pubblicato da diversi quotidiani locali (vedi  http://www.orticaweb.it/ambientalisti-prg-cerveteri/ e http://www.terzobinario.it/cerveteri-associazioni-ambientaliste-la-variante-del-prg/120906), che hanno a loro volta contribuito a determinare una serie di reazioni.

I consiglieri di opposizione del Centrodestra Aldo De Angelis (Orsomando Trasparenza e Legalità), Salvatore Orsomando (Forza Italia), Anna Lisa Berardinelli (Fratelli d’Italia), Luca Piergentili (Anna Lisa Belardinelli Sindaco) e Lamberto Ramazzotti (Capacità e Passione con Lamberto) hanno presentato un dettagliato esposto denuncia inerente la delibera di adozione della Variante Generale, di cui hanno annunciato che daranno tutti i dettagli in una conferenza stampa che terranno questa settimana.

Ne ha dato notizia il quotidiano “La Voce” con un articolo pubblicato il 21 settembre 2017 dal titolo “Colpo di scena, la procedura è sbagliata, la delibera va annullata ed è tutto da rifare”, in cui si citano le dettagliate relazioni e competenti osservazioni dell’arch. Bosi che sono state parte di forza ispiratrice dell’esposto denuncia e si dà notizia di una diffida che la Città Metropolitana di Roma Capitale avrebbe trasmesso al Comune di Cerveteri con l’invito perentorio ad annullare la deliberazione in via di autotutela.

Non risulta che la Città Metropolitana di Roma Capitale abbia comunicato la notizia della diffida anche alle associazioni “Verdi Ambiente e Società (VAS), Italia Nostra e “Idee in Movimento per Caisra”: della diffida ha dato però conferma lo stesso Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas