Lastre di eternit tra CASAL DI PRINCIPE e GRAZZANISE segnalate all’autorità

 

L’articolo pubblicato con questo titolo il 27 luglio 2015 sul quotidiano on line http://www.casertace.net riporta la nota stampa della sede Provinciale di Caserta della Guardie Ambientali GDN-VAS.

Discarica Casal di Principe

COMUNICATO STAMPA – L’associazione G.D.N – V.A.S sede Provinciale di Caserta sita in Grazzanise, per noi e un vanto avere la sede provinciale a Grazzanise perché V.A.S verdi ambiente e società è riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente.

Articolo: 

Dopo l’intervento, realizzato qualche settimana fa,  relativo al ritrovamento di grossi cumuli di amianto abbandonati  sul territorio di Grazzanise (vedi http://www.vasonlus.it/?p=16333), continua l’attività di controllo del territorio da parte dell’associazione Provinciale G.D.N-V.A.S: un’altra discarica di amianto, infatti, è stata scoperta dai volontari nelle campagne di Casal di Principe adiacente i terreni mazzonari. (vedi http://www.vasonlus.it/?p=17791) 

Circa 30 lastre di eternit, legate in matrice cementizia e ricoperte da vegetazione spontanea. 

Il tutto è stato trasmesso alle competenti autorità per territorio. 

“Purtroppo, – ha così commentato il presidente dell’associazione, Giuseppe Parente,  – persone ignote senza alcun ritegno continuano ad abbandonare e smaltire illecitamente materiale pericoloso che provoca gravissimi danni alla salute e all’ambiente: in questi casi l’amianto è letale poiché risulta rotto in piccole parti .

Questo nostro impegno nasce dall’urgenza, non più ignorabile, di cercare di reprimere questi comportamenti criminosi.

Le leggi ci  sono: il Testo Unico Ambientale prevede per chi abbandona rifiuti pericolosi pene fino a  2 anni e 26,000 euro di multa con conseguente messa in sicurezza e bonifica dei luoghi a carico del reo”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vas